Internet Key Vodafone

 

internet-key-vodafone-con-microsd

Vodafone in collaborazione con BuzzParadise ha lanciato questa campagna per far testare la proprio offerta di internet mobile, e certa della sua qualita’ ha dato la possibilita’ di provare anche quella della concorrenza offrendo le chiavette internet degli altri tre principali operatori mobili italiani.

Partiamo con la descrizione del prodotto gentilmente offerto e le varie prove che ho effettuato per valutarne la qualita’.

Le prove che ho fatto sono state effettuate utilizzando il mio MacBook Pro con Mac OSX 10.5.6 e naturalmente la chiavetta di Vodafone.

L’internet key e’ arrivata in una custodia stile dvd, poco ingombrante e davvero protettiva, al suo interno era presente, il materiale informativo, la sim da 128k, l’internet key prodotta da Huawei E180v, il cavo usb (come prolunga) ed una micro sd da 2gb, preciso che e’ l’unica compagnia ad offrire anche la micro sd, quindi gia’ un punto in piu’.
La chiavetta di colore bianco con una striscia rossa intorno e’ davvero bellina esteticamente, dalle dimensioni ridotte e davvero leggera, il connettore usb e’ a scomparsa, lo si fa’ uscire facendo scorrere il pulsantino sul fianco, e’ presente un coperchio che va a coprire il vano sim e lo slot per la micro sd.

Ho inserito la sim e ma memory card, estratto il connettore usb e collegato il tutto alla porta usb del mio mac, in pochi secondi ha montato la periferica, riconosciuta come memoria esterna grazie alla micro sd da 2gb, e anche il Vodafone MC Installer, il programma che permette di utilizzare la internet key, ho proceduto all’installazione semplicemente premento sempre avanti..avanti fino a quando mi ha richiesto di riavviare.
Questo processo non ha fatto altro che installare il programma di connessione.

Inserendo la chiavetta, non capita nulla automaticamente, bisogna avviare il programma “attivare” la connessione e procedere dalle preferenze di sistema per avviare la connessione. Ho avuto modo di provare la stessa cosa su windows ed ho notato una differenza abissale tra i due programmi sulle due piattaforme, questa e’ una pecca da parte di Vodafone, che spero risolvino al piu’ presto. In parole povere, su Mac il programma e’ davvero scarso, non permette di inviare sms e gestire nient’altro che la connessione.

Di conseguenza non essendoci molto da dire sul programma a parte che risulta completo su Windows e scarsissimo su Mac procediamo con le prove.

Test 1 – Speed Test

speedtest-vodafoneCome fatto per le altre chiavette provate anche per questa di Vodafone sono previste due prove riguardanti lo speed test, il primo come al solito su speedtest.net i risultati com’e’ possibile vedere dall’immagine naturalmente da prendere come media sono in download una velocita’ di 3,21mb/s ed in upload circa 1mb/s. Per quanto riguarda il secondo speed test effettuato tramite un altro sito ho raggiunto i seguenti dati, in Download¬†3807¬†kbps (475.9 KB/sec), Upload¬†1042¬†kbps (130.3 KB/sec) e come ping¬†103¬†ms. Com’e’ possibile vedere, i dati medi sono quasi simili, quindi di media lo speed test ha dato una velocita’ di 3mb/s in download ed 1mb/s in upload. Dalle varie prove per arrivare ad una media ho raggiunto picchi di circa 5mb/s quindi una discreta velocita’ in download mentre in upload non ha mai superato 1mb.

Anche in questo caso dichiarato 7.2mb/s ma non vengono raggiunti, certo e’ che dai test anche con le altre chiavette questa di Vodafone risulta essere quella piu’ performante e piu’ veloce in questo primo test.

Test 2 – Download File

vodafone-download-garrCome seconda prova, si procede al download di due file di grosse dimensioni da server ad alta velocita’, uno dal GARR di Milano, e l’altro dall’Universita’ di Napoli, ma procediamo con le prove. Dal server del GARR come dall’immagine ho raggiunto un picco di 450kb/s circa ed unavodafone-download-uninavelocita’ media stabile di 400kb/s, passiamo al download dal server Unina, dal quale ho avuto un picco massimo di 420-430kb/s e nella media un download davvero molto stabile a 400kb/s. Come possiamo notare da questi dati vengono confermati i test di velocita’ effettuati prima avendo bene o male valori similari, che per una connessione mobile non sono cosi’ cattivi.

Test 3 – Navigazione normale

Il tempo di navigazione fornito da Vodafone e’ di 100h in un mese, essendo sua la campagna non poteva fare diversamente… Quindi mi sono un po’ divertito a fare varie prove di navigazione, utilizzandola in modo un po’ piu’ approfondito visti anche i risultati delle prime due prove, e devo dire che sono rimasto soddisfatto, la campagna in collaborazione con BuzzParadise voleva dimostrare la qualita’ di Vodafone rispetto alle altre tre compagnie di telefonia mobile in Italia, e devo dire che in effetti la navigazione con questa internet key risulta davvero veloce, le pagine vengono caricate in modo rapido e senza grossi problemi anche per siti con contenuti molto pesanti come immagini di grandi dimensioni e pagine molto estese il caricamente risulta abbastanza veloce per essere una connessione mobile.

Considerazioni finali

La internet key di Vodafone si presenta di facile installazione, anche perche’ insieme al programma utile per “attivare” la connessione vengono fornite delle istruzioni in diverse lingue tra cui anche l’Italiano, quindi seguendo tali indicazioni risulta facile l’installazione.

Il programma di gestione su Mac si presenta davvero scarso, l’unica funzionalita’ e’ quella di attivazione della connessione che poi va avviata dalle Preferenze di Sistema.

Dalla spia luminosa sulla chiavetta ho visto che la connessione e’ stata sempre effettuata in UMTS/HDSPA quindi al massimo della velocita’ possibile che in teoria dovrebbe essere di 7.2mb/s che non viene raggiunta nemmeno da Vodafone, ma a differenza delle altre connessioni provate e’ quella che risulta piu’ veloce raggiungendo un picco di 4mb/s cosa che le altre societa’ vedono da lontano.

Come ultima cosa ma non per importanza, Vodafone a differenza delle altre compagnie nella confezione della internet key e’ presente una micro sd da 2gb, questo fa si’ che sin da subito e’ possibile utilizzarla come memoria esterna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *